E’ caduto un altro pino, da tempo se ne chiedeva l’abbattimento / Foto

E’ caduto un altro pino, da tempo se ne chiedeva l’abbattimento / Foto

SENIGALLIA – Un altro grosso pino è caduto al centro della città, in prossimità della curva della Penna, in uno dei luoghi di Senigallia maggiormente transitati. Vicino, per giunta, al sottopasso pedonale che collega il centro con il lungomare.

Ed ora, a quanto sembra, ne sarà tagliato anche un altro, ugualmente pericolante, che si trova al suo fianco.

Vogliamo ricordare che, pochi mesi fa, per l’esattezza il 19 ottobre, avevamo segnalato la pericolosità di questa pianta, ora caduta, all’assessore comunale Gabriele Cameruccio. E l’amministratore aveva subito interessato, con una telefonata fatta in nostra presenza, la sua collega all’Ambiente, Elena Campagnolo.

Ma, come è facile desumere, nessuno ha poi fatto niente per evitare il pericolo in una delle aree di Senigallia maggiormente transitate. E, solo per un caso fortuito, questa volta, non sono state coinvolte delle persone.

Eppure, in questa città, lo scorso settembre, erano stati tagliati tutti i pini presenti lungo lo Stradone Misa. Un intervento radicale, nonostante pochi mesi prima, alcuni tecnici incaricati dall’Amministrazione comunale, avevano garantito che erano tutti in buona salute.

Crediamo, a questo punto, visto che l’Amministrazione comunale è ormai arrivata a metà mandato – e ben poco ha fatto -, che il sindaco, per rendere migliore la vita ai senigalliesi, debba prendere in mano personalmente la situazione, indicando chiaramente ai suoi assessori ciò che debbono – o non debbono – fare.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: