EVENTIIN PRIMO PIANOSENIGALLIA

A Casa San Benedetto ottima conclusione del progetto Demetra

A Casa San Benedetto ottima conclusione del progetto Demetra

SENIGALLIA – Serata conclusiva del progetto D.EM.E.T.R.A. a Casa San Benedetto, nel contesto del primo aperitivo solidale organizzato da Caritas Senigallia.

I partecipanti di D.EM.E.T.R.A., un percorso di formazione che aveva come scopo principale quello di stimolare la curiosità, la creatività e la passione dei più giovani in un’ottica di crescita personale e professionale, hanno concluso il loro cammino e il 18 maggio avevano presentato i loro interessanti progetti all’Università Politecnica delle Marche, nell’aula magna della facoltà di Agraria, di fronte a una giuria di esperti. 53 studenti e studentesse, divisi in 13 team, tutti iscritti all’IIS Podesti Calzecchi Onesti di Chiaravalle e all’IIS Corinaldesi Padovano di Senigallia, che hanno lavorato durante l’anno scolastico per sviluppare un mindset imprenditoriale e lavorare sulla cultura dell’innovazione.

Il premio per tutti, ragazzi e ragazze che hanno partecipato al progetto, è stata una giornata a Rimini alla WMF (We Make Future), la fiera internazionale e festival sull’innovazione tecnologica e digitale. Il 15 giugno infatti i partecipanti di D.EM.E.T.R.A. sono entrati a far parte del maggiore e più completo evento nazionale dedicato all’innovazione digitale.

Il progetto D.EM.E.T.R.A. è stato finanziato nell’ambito del bando Conc.Im.O. della Regione Marche Politiche giovanili e dal Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale, ha come partner l’associazione culturale Next, la cooperativa Undicesimaora, l’associazione Il seme e Fondazione Caritas Senigallia con la collaborazione dell’Università Politecnica delle Marche. Nello specifico Next, esperta in educazione informale e divulgazione della cultura, spesso in co-progettazione con i giovani, ha coordinato l’intero progetto, curando anche l’aspetto tecnologico e la creazione della piattaforma virtuale.

Undicesimaora, attiva nella formazione, nella creazione di luoghi di lavoro e nella valorizzazione dei talenti, ha accompagnato ragazze e ragazzi verso la realizzazione di nuove iniziative di imprenditorialità a impatto sociale. Fondazione Caritas Senigallia ha curato le visite dei beneficiari nelle aziende del territorio e l’esperienza finale, in sintonia con il Seme, grazie alla loro rete di volontari e al loro impatto etico e sociale. UNIVPM – dipartimento di Management della facoltà di Economia – si è occupata della realizzazione dei moduli dedicati all’imprenditorialità, all’innovazione sociale e al business model canvas, fornendo le specifiche per la selezione delle idee e coinvolgendo imprenditori del territorio e le aziende coinvolte.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: