Le auto sfrecciano, Brugnetto chiede una rotatoria

Le auto sfrecciano, Brugnetto chiede una rotatoria

Il consigliere provinciale Lorenzo Rabini: “E’ il momento di riprendere gli studi della Provincia di Ancona per ridare vita al progetto di fattibilità”

SENIGALLIA – Il consigliere provinciale di Fratelli d’Italia, Lorenzo Rabini, è stato chiamato nella frazione Brugnetto di Senigallia da alcuni residenti, stanchi di veder sfrecciare ogni giorno in quel tratto viario in semi-curva, centinaia di mezzi che forse hanno preso quel punto stradale per una pista di velocità.

“Non si possono certo – dichiara Rabini – nascondere sotto un sasso le preoccupazioni dei residenti di questa frazione; qui in effetti moto, auto e camion passano ad alta velocità ed è difficilissimo attraversare anche la strada.”

“Intanto – continua Rabini – mi sembra eccessivo il tratto delimitato a 70 all’ora e sarebbe meglio portarlo e ridurlo al limite dei 50, ma se vogliamo proprio pensare ad un progetto vero di limitazione dei pericoli, bisognerebbe riprendere i progetti fermi da anni all’Ufficio Viabilità della Provincia di Ancona, dove in effetti, negli anni passati questa problematica era stata affrontata.”

“Infatti – commenta ancora Rabini – nell’ambito dei lavori della nuova bretella viaria sulla corinaldese ed in merito ad un vecchio progetto del Comune di Ripe (oggi Trecastelli) vi erano stati contatti concreti con gli uffici tecnici della Provincia di Ancona per elaborare uno studio di fattibilità per una rotatoria a Brugnetto; poi le vicissitudini legate alla crisi economica e al mancato accordo per progetti intercomunali ha fatto mettere tutto da una parte.”

“Adesso – conclude Rabini – dopo anni molto difficili anche per la ristrutturazione politica ed amministrativa delle province, può essere il momento giusto per riprendere quel progetto della rotatoria; la Provincia di Ancona è ritornata protagonista degli investimenti sulle sue arterie stradali provinciali e non si tirerà certo indietro nel caso vi siano presupposti tecnici ed economici seri per riportare più sicurezza a Brugnetto e vedere realizzata quella rotatoria così necessaria”.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: