Roberto Paradisi: “La politica non può essere un mestiere per faccendieri del nulla”

Roberto Paradisi: “La politica non può essere un mestiere per faccendieri del nulla”

Il professor Gaspare Battistuzzo Cremonini, presidente del Comitato “La rosa del contino”, ha accettato la proposta di Forza Italia con i civici e si candiderà da indipendente alle comunali di Senigallia

SENIGALLIA – Il prof. Gaspare Battistuzzo Cremonini, presidente del Comitato “La rosa del contino”, ha accettato la proposta di Forza Italia con i civici e si candiderà da indipendente alle comunali di Senigallia. Il professore ha ufficializzato la sua decisione rispondendo all’appello pubblico lanciato da Forza Italia,  dando così nuovo e prestigioso slancio alla battaglia sul recupero di Palazzo Gherardi.

Il docente di letteratura inglese lo ha annunciato durante il convegno organizzato da Forza Italia Giovani sulla cultura conservatrice, intervenendo peraltro sul luogo simbolo della conservazione culturale a Senigallia e ricostruendo la storia del Conte Gherardi e del lascito, ottenendo anche l’impegno solenne da parte del candidato a sindaco Massimo Olivetti, intervenuto nel dibattito, di reperire fondi europei per Palazzo Gherardi.

Della necessità del recupero della storica  sede del liceo “Perticari” aveva infatti parlato l’Avv. Roberto Paradisi collegando quella battaglia a una visione conservatrice della vita. “La cultura di chi si riconosce nel centro destra – aveva spiegato il giurista – o è conservatrice o non è. E la conservazione riguarda principi eterni che non tramontano senza rinunciare alla sfida del nuovo e del futuro. È questa la vera sfida della cultura della destra ” .

E ai giovani presenti Paradisi ha rivolto un invito forte: “Fare politica, quella sana, è affascinante e continuate ad impegnarvi ma prima di tutto studiate e costruite il vostro futuro. La politica non può essere un mestiere per faccendieri del nulla”.

Al convegno erano presenti anche il commissario di Forza Italia Anna Bernardini e il capogruppo consiliare Luigi Rebecchini.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: