Ad Ostra si riparte con la pallavolo, un segnale verso la normalità

Ad Ostra si riparte con la pallavolo, un segnale verso la normalità

OSTRA – Bilancio assolutamente positivo per la Polisportiva Ostra Asd che, in occasione del trentennale dell’attività, insieme all’Oratorio Sacro Cuore, hanno organizzato il tradizionale torneo di pallavolo  “Super 8″, dopo un anno di forzato stop causato dalla pandemia.

Un forte segnale verso la normalità, suggellato dalle numerose adesioni sia dei giovani che delle passate glorie.  Insieme hanno rispolverato il piacere di ritrovarsi e divertirsi con la pallavolo dopo un riposo forzoso per le ragioni sopra ricordate.

Il torneo, classico appuntamento per l’estate ostrense, si è concluso con il successo del team dei “Zuppi e Zoppi” che ha sconfitto in finale la squadra “Mari e Monti”. Il terzo gradino del podio è andato invece alla squadra “Atletico ma non troppo V.E.”.

Le premiazioni sono avvenute alla presenza dei rappresentanti dell’Amministrazione del Comune di Ostra e di Andrea Bari, già libero della nazionale italiana di volley, medaglia di bronzo all’Olimpiade di Londra 2012.

La massiccia presenza del pubblico, desideroso di tornare a frequentare le strutture dell’Oratorio di Ostra che ha ospitato le varie serate e il ritorno del sorriso su tutti i visi dei partecipanti, fa ben sperare per un ritorno alla normalità, inteso anche come riavvio dei vari corsi e dei campionati, magari senza particolari restrizioni.

I recenti successi in campo europeo delle nostre squadre maggiori, in campo femminile e maschile, rappresentano una formidabile spinta verso la crescita di questa disciplina, che la Polisportiva Ostra Asd è pronta a sostenere e diffondere, come peraltro già avvenuto negli anni trascorsi.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: