Vola Senigallia sul CaterRaduno: “Di stantio c’è solo la cantilena dell’Amministrazione comunale”

Vola Senigallia sul CaterRaduno: “Di stantio c’è solo la cantilena dell’Amministrazione comunale”

SENIGALLIA – “Chissà se il sindaco Olivetti avrà letto i commenti ed il risentimento dei senigalliesi sulla perdita (annunciata) del CaterRaduno?” Inizia così un intervento della lista Vola Senigallia.

“Chissà se avrà il coraggio di ammettere che di stantio – aggiunge Vola Senigallia – c’è la sola cantilena con cui ogni singolo rappresentante di questa amministrazione si preoccupa di “competere” e di segnare il passo con la precedente amministrazione, non considerando che della vecchia non si ricorda già più nessuno, mentre del tanto auspicato nuovo invece si, rappresentando il presente della nostra città ed anche il futuro.

“Chissà se anche lo scorso anno, mentre si facevano fotografare con gli artisti del concerto all’alba, hanno pensato loro stessi di essere stantii: eppure, non sembravano così contrariati dalle luci e dai riflettori, come dimostrano le numerose foto pubblicate nei vari profili social.

“Chissà se il sindaco dei comitati (delle vie, dell’ospedale, delle tombe ipogee) vorrà ascoltare la voce dell’intera città invece di pubblicare articoli tentando di far tacere il grande risentimento di tutti.

“Chissà se il ‘grande successo’ del Festival del Fado potrà essere riproposto anche quest’anno a richiamare turisti da tutta Italia e ad essere vetrina per la nostra bella città.

“Chissà se mai la nostra città potrà più avere eventi freschi di cultura, musica capaci di interpretare i nostri tempi con ironia ed intelligenza come il CaterRaduno ed il popolo che lo ha da sempre frequentato?”, conclude la lista Vola Senigallia.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: