Irruzione della polizia in un centro ricreativo mentre 130 persone stavano danzando

Irruzione della polizia in un centro ricreativo mentre 130 persone stavano danzando

OSTRA VETERE – Un centro ricreativo di Pongelli, popolosa frazione di Ostra Vetere, rischia la chiusura dopo che la polizia, l’altra sera, nel corso di un sopralluogo, ha trovato al suo interno quasi 130 persone che danzavano.

Ad operare gli agenti della squadra amministrativa della Questura di Ancona e del Commissariato di Senigallia. Al referente del centro ricreativo – un uomo di 72 anni – è stata comminata una sanzione amministrativa.

Secondo quanto affermato dagli agenti che hanno operato all’ingresso non è stata chiesta la necessaria tessera di socio del centro ricreativo.

Tutta la documentazione è stata ora inoltrata, per i necessari provvedimenti sia al comando dei Vigili del fuoco, sia all’Unione dei Comuni Le terre della marca senone.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: