Sospensione del progetto Conad, Beccaceci: “Un grave errore della Giunta Olivetti”

Sospensione del progetto Conad, Beccaceci: “Un grave errore della Giunta Olivetti”

Per il capogruppo di Vivi Senigallia causato “un danno irreparabile per lo sport cittadino”

di LORENZO BECCACECI*

SENIGALLIA – La sospensione del progetto per il restyling dello stadio Bianchelli e la realizzazione di un nuovo Palazzetto dello Sport con annesso parcheggio è un duro colpo per tutta la città, le cui responsabilità ricadono esclusivamente sulla giunta Olivetti, prigioniera della sua logica antipolitica del dire sì a tutti.

Oltre al risarcimento di 116 mila euro richiesto da Conad all’Amministrazione comunale, questo clamoroso fallimento danneggia Senigallia sia dal punto di vista urbanistico, privando la zona residenziale del Bianchelli di un importante intervento di riqualificazione che avrebbe messo a disposizione nuovi posti auto anche a servizio del centro storico, sia dal punto di vista sportivo, negando a tutte le associazioni una nuova struttura in sostituzione del vecchio palazzetto di Campo Boario.

Per non parlare del mondo del calcio cittadino, che non vedrà realizzati alcuni fondamentali interventi di manutenzione straordinaria allo stadio, tra l’altro proprio nel momento magico in cui, grazie ai successi della Vigor, Senigallia sta iniziando la sua risalita verso categorie più consone al blasone della società. Dunque, una grande occasione persa, l’ennesimo passo indietro di una città che, con l’avvento della destra in Comune, si fa fatica a riconoscere: privata della propria anima, senza più una prospettiva e incapace di pensare in grande.

*Capogruppo consiliare Vivi Senigallia

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: