Il Circolo del Pd: “Il decoro urbano… sconosciuto a Marzocca”

Il Circolo del Pd: “Il decoro urbano… sconosciuto a Marzocca”

SENIGALLIA – “Con il termine “Decoro urbano” si definisce la bellezza e la dignità dello spazio urbano, soprattutto nelle sue parti di uso collettivo, esprime un concetto estetico e morale che concerne la qualità sociale della città”. Inizia così un intervento del Circolo di Marzocca del Partito democratico.

“A Marzocca sarebbe più adeguata la definizione di “sdecoro urbano”. Per prendere atto di questa nuova terminologia basta fare una passeggiata lungo le strade di questa popolosa frazione. Iniziando dal piccolo, ma frequentato  sottopasso pedonale che dal lungomare conduce alla strada nazionale, proseguendo per piazza Amalfi, poi via Maratea, verso lo Stadio e verso la scuola, continuando per via 24 maggio saltano  subito all’occhio incuria e disordine con l’erba in alcuni posti non tagliata, oppure tagliata in maniera poco consona, rabberciata, così si può dire.

“Ma il bello deve ancora venire ,il giardino della scuola media, dove dovrebbe essere tutto ancora più a norma e più pulito, essendo frequentato da bambini, E’ al di là di ogni immaginazione, costellato da buste di escrementi di cani, privo di cestini di raccolta dei rifiuti, assolutamente inadeguato per una scuola.

“Ricordiamo che in un Comune la periferia ha la stessa valenza del centro; anzi, il decoro urbano della periferia è parallelo al decoro urbano del Centro perché appartengono entrambi al Comune.

“La manutenzione del decoro urbano – si legge sempre nel documento del Circolo  Pd di Marzocca – è una competenza dell’Amministrazione comunale che deve provvedere alla pulizia delle strade e dei giardini, al taglio dell’erba ed al rimedio dei danni provocati all’arredo urbano; solo cosi’ abbandoneremo il termine “sdecoro urbano” per il termine decoro urbano”.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: