C’è l’accordo tra Erap Marche e Comune di Corinaldo per il recupero di Palazzo Marcolini

C’è l’accordo tra Erap Marche e Comune di Corinaldo per il recupero di Palazzo Marcolini

CORINALDO – Approvato unanimemente, nei mesi scorsi dalla Giunta comunale, lo studio di fattibilità tecnico ed economica tra Erap Marche e Comune di Corinaldo per il recupero e la riqualificazione di Palazzo “Tarsi-Marcolini” sito in Piazza del Terreno da destinare a spazi per attività pubbliche di tipo culturale e/o ricreativo e ad unità residenziali.
È stato stabilito inoltre l’acquisto da parte del Comune di Palazzo Fata (così denominato dai corinaldesi e di proprietà privata), mentre a carico dell’Erap andrà la progettazione esecutiva.

L’intervento prevede il recupero del manufatto architettonico di pregio storico-artistico, denominato “Palazzo Fata” attraverso una riqualificazione che interessa integralmente l’edificio, dall’adeguamento strutturale e impiantistico, al restauro degli elementi, infine alla redistribuzione interna relativa alle varie funzioni.

Nel dettaglio:
-adeguamento sismico del fabbricato;
-la sistemazione delle facciate esterne;
-le opere relative al completamento funzionale dei locali destinati all’edilizia residenziale pubblica comprensiva dei servizi tecnici;
-lo studio di fattibilità dei locali, che verranno acquisiti dal Comune di Corinaldo, nel quale sarà prevista la realizzazione di un museo archeologico con possibilità di spazi da destinare a uso terziario pubblico o privato.

Un intervento che richiederà una spesa di circa 1,6 milioni di euro così suddivisa: 1,1 milioni a carico del Comune e 510 mila dell’Erap Marche.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: