Nell’area verde del Liceo Classico Perticari inaugurato il Giardino della salute

Nell’area verde del Liceo Classico Perticari inaugurato il Giardino della salute

SENIGALLIA – Si è svolta l’inaugurazione del Giardino della salute nello spazio verde antistante il liceo classico “Giulio Perticari” in via D’Aquino a Senigallia.

L‘evento si è tenuto alla presenza del Dirigente Scolastico prof.ssa Fulvia Principi, del primo collaboratore del Dirigente Scolastico prof.ssa Patrizia Confalonieri, del vicesindaco con delega alla cultura, istruzione, partecipazione e sport, del Comune di Senigallia dott. Riccardo Pizzi e del prof. Riccardo Taccheri, esperto naturopata che ha partecipato alla realizzazione del progetto del Giardino della salute.

L’inaugurazione ha avuto, come ospite d´onore, la campionessa italiana di pattinaggio a rotelle Linda Rossi, ex allieva della scuola, che ha proceduto al taglio del nastro.

L’evento si è aperto con una coreografia delle studentesse della scuola e grazie al supporto – sia per l’evento che per la realizzazione del progetto – dell’intero Dipartimento di Scienze Motorie del Liceo Classico, in particolare grazie al coordinamento dalla prof.ssa Maria Cristina Mazzaferri e della prof.ssa Elena Paparelli ed è poi proseguito sulle note del gruppo di musicisti, studenti del Liceo, diretto dal prof. Giovanni Frulla.

Il Dirigente Scolastico, in occasione del taglio del nastro, ha sottolineato che Il Giardino della salute è stato ideato come uno spazio immerso nel verde dedicato alla cura del benessere fisico (utilizzato per incentivare e promuovere il movimento in ambiente naturale e per combattere la sedentarietà ) e, al contempo, come luogo di socializzazione per gli studenti. La Dirigente ha evidenziato che si tratta di un percorso vita e di uno spazio di gioco per favorire le conoscenze e le competenze motorie degli studenti attraverso un processo graduale e individualizzato, calato sulle potenzialità del singolo, per rafforzare la fiducia in se stessi e nelle proprie capacità superando insieme limiti e paure; ha evidenziato infine che Il Giardino della Salute è stato studiato e progettato per rispondere a criteri di inclusione e di gradualità, equilibrando il supporto tecnologico delle infrastrutture dentro un contesto naturale.
Ricordiamo che l’iniziativa è nata da un progetto di riqualificazione e rimodulazione dello spazio scolastico esterno di cui dispone la scuola con lo scopo di rendere stimolante un’area verde, normalmente poco utilizzata, anche in considerazione delle indicazioni dell´OMS che prevedono una sostanziale diminuzione della inattività fisica dei giovani entro il 2030 ed un generale e permanente cambiamento nello stile di vita. Si può concludere che il Giardino della salute si propone a tutti gli effetti in una ottica didattico/scolastica d’avanguardia.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: