Il Lions Club Senigallia ha incontrato gli ucraini ospiti nell’ex Hotel Massi

Il Lions Club Senigallia ha incontrato gli ucraini ospiti nell’ex Hotel Massi

SENIGALLIA – Il Lions Club di Senigallia ha incontrato la comunità ucraina, ospite in città presso la struttura dell’ex Hotel Massi, per consegnare la somma ricavata dal service tenuto in occasione della celebrazione del 50° anniversario della fondazione del sodalizio cittadino.

Si è trattata di una occasione unica, conviviale e di confronto tra due realtà che oggi vivono condizioni diverse e proprio per questo l’accoglienza cittadina e nello specifico del Lions Club può fare la differenza.

Adulti, bambini, educatori, volontari ma un unico e grande afflato “la pace” perché “insieme si può e si deve” costruire intesa, condivisione, ospitalità e progetti per il futuro.

Alla frugale cena consumata nella struttura il presidente della Caritas, il presidente del Lions con molti soci, i profughi ucraini. Si è respirata un’aria nuova, lo spirito dell’integrazione che non deve avere confini.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: