A Senigallia la seconda edizione del Festival internazionale do Fado

A Senigallia la seconda edizione del Festival internazionale do Fado

SENIGALLIA – Dopo il successo dell’edizione 2021, torna a Senigallia il “Festival internazionale do Fado, do mar e dos portos”. Da giovedì 30 giugno a sabato 2 luglio, sul palco della centralissima Piazza Roma, si alterneranno artisti straordinari in tre serate di grande musica. Tutti i concerti saranno gratuiti e inizieranno alle 21.30.

In caso di maltempo (peraltro non previsto) ci si trasferirà all’auditorium della Chiesa dei Cancelli in via Arsilli.

Come spiegato dal direttore artistico della manifestazione Marco Poeta, straordinario chitarrista, il tema dell’evento sarà quello di creare un ponte tra Lisbona e l’Italia.

“La melodia del fado – ha detto Poeta alla presentazione del cartellone estivo del Comune di Senigallia – è molto simile alle sonorità napoletane. Ecco perché, accanto a Jorge Fernando, il chitarrista della leggendaria voce del fado Amalia Rodrigues, abbiamo invitato artisti napoletani come Peppe Servillo ed Enzo Gragnaniello oltre a uno straordinario gruppo siciliano come gli Alenfado. Nella terza serata non mancherà neanche una mia reinterpretazione del fado in chiave rock. Sarà una piacevole scoperta”.

Protagonisti, dunque, nomi importanti della musica. Peppe Servillo, cantante e frontman degli Avion Travel con cui ha vinto un Festival di Sanremo, fratello del grande attore Toni Servillo, si esibirà già nella serata di giovedì 30 Giugno, accompagnato dalla chitarra portuguesa di Marco Poeta, da quella classica di Jorge Fernando e dal basso di Adriano Taborro.

Prima di lui la splendida voce di Ale Losacco introdurrà la serata con il Fado di Lisbona. A seguire un altro grande cantante e chitarrista napoletano, Enzo Gragnaniello dimostrerà come tra sonorità portoghesi e napoletane esiste un link percepibile e dalle grandi potenzialità melodiche.

Se Napoli sarà protagonista nella prima serata di giovedì 30, nella serata di venerdì 1°Luglio il ponte immaginario sarà tra il Portogallo e la Sicilia.

Dopo l’introduzione di Valentino Mercorelli con il Fado di Lisbona, si esibiranno gli Alenfado, un gruppo palermitano capace di suggestioni straordinarie. Chiuderà la serata il Jorge Ferrnando trio.

La data conclusiva, quella di sabato 2 luglio, sarà dedicata al fado “elettrico”. Insieme a Marco Poeta salirà sul palco la Lusitania Electric Band e, come special guest Ale Losacco, per uno spettacolo intitolato “Appunti dal bairro alto” per quello che potremmo definire un esperimento di fado in chiave rock.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: