Giuliani: “Grande confusione nell’Ufficio Turismo, cosa sta succedendo a Senigallia?”

Giuliani: “Grande confusione nell’Ufficio Turismo, cosa sta succedendo a Senigallia?”

di LUDOVICA GIULIANI*

SENIGALLIA – Il fatto che la programmazione turistica dell’Amministrazione comunale fosse improvvisata lo sapevamo già ma guardando gli ultimi avvenimenti è diventata ormai certezza.

Dopo la presenza di Irama (set live di poche canzoni, non un concerto), con location spostata all’ultimo improvvisamente dal tetto della Rotonda -con tanto di annuncio in pompa magna – a piazza Garibaldi (si saprà poi che i motivi erano legati alla sicurezza), è il turno del festival del Fado che si vede spostare da piazza Garibaldi a piazza Roma con comunicazione giunta solo a ridosso dell’iniziativa.

E’ molto grave che la brochure degli eventi di giugno e luglio sia stata resa disponibile soltanto da fine giugno: è ancora più grave che essa non sia attendibile, mandando in confusione gli stessi turisti e le attività economiche che avevano programmato in base ai luoghi comunicati nel calendario iniziative.

Inoltre, ci troviamo a solidarizzare con i dipendenti comunali e regionali che ahimè sono costretti a correggere le informazioni fornite nel volantino degli eventi, dando una parvenza di superficialità e approssimazione di certo non imputabile a loro.

La comunicazione turistica è in difficoltà e questa confusione  non fa che nuocere all’economia cittadina… Dopo anni di pandemia c è tanta voglia di vacanze, i turisti e non solo hanno sempre scelto Senigallia per una programmazione precisa e variegata.

Attendiamo ora la brochure di agosto, forse lì ce la faranno a non sbagliare i luoghi della manifestazione del Summer Jamboree…chissà!

*Consigliera comunale Partito Democratico – Senigallia

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: