Anche Corinaldo a Ripatransone per la festa dei borghi marchigiani

Anche Corinaldo a Ripatransone per la festa dei borghi marchigiani

Si è svolta la cerimonia di consegna delle bandiere arancioni delle Marche ai centri che possono fregiarsi del marchio di qualità turistico-ambientale del Touring Club Italiano

CORINALDO – Domenica (24 luglio) a Ripatransone si è svolta la cerimonia di consegna delle Bandiere Arancioni delle Marche 2022. L’evento, patrocinato dalla Regione Marche, dall’Associazione Paesi Bandiera Arancione, da Gusta l’Arancione e dal Comune di Ripatransone, ha voluto sottolineare ancora una volta l’importanza del marchio di qualità turistico-ambientale del Touring Club Italiano che valorizza le realtà dell’entroterra italiano che si distinguono per un’offerta di eccellenza e un’accoglienza di qualità.
Anche il Comune di Corinaldo ha partecipato all’iniziativa, rappresentato dal Sindaco Gianni Aloisi e dalla Consigliera delegata al turismo Erica Bellagamba. Alla cerimonia hanno preso parte i rappresentanti di tutti i comuni marchigiani che già hanno ottenuto il riconoscimento oltre la “new entry” Cingoli. La Regione Marche, che ha patrocinato l’evento, era presente con il presidente Francesco Acquaroli e l’assessore Guido Castelli.
La classifica nazionale delle Bandiere Arancioni testimonia l’eccellenza delle Marche che, con 24 Comuni Bandiere Arancioni, si piazzano al terzo posto, precedute solo da Piemonte e Toscana e seguite dall’Emilia Romagna con 23 riconoscimenti.
Domenica è stata un’occasione speciale per Corinaldo che nel 2022 festeggia i venti anni di presenza nel club delle Bandiere Arancioni, tra i primi comuni in Italia ad ottenerla grazie ad una serie di caratteristiche di eccellenza nel settore dell’offerta e dell’accoglienza turistica. La motivazione sintetizzava così la qualità corinaldese “La località è caratterizzata da un centro storico omogeneo e ben conservato, valorizzato e promosso da un efficiente servizio di informazioni turistiche, con orari di apertura estesi, e ricco di materiale informativo. Inoltre il borgo si segnala per un ricco calendario di manifestazioni ed eventi che rendono la località ancora più vivace e accogliente. Notevole è anche l ‘attenzione verso la tutela dell’ambiente, come dimostra l’efficace gestione ambientale e l’elevata percentuale di raccolta differenziata”.
Per Corinaldo questo risultato è il segno di un impegno costante di tutta la comunità per migliorare costantemente la capacità di accoglienza e valorizzazione del proprio patrimonio storico, culturale e ambientale.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: