La maggioranza di Senigallia: “Fuori luogo e strumentali gli attacchi al presidente Bello”

La maggioranza di Senigallia: “Fuori luogo e strumentali gli attacchi al presidente Bello”

“Una polemica inutile, che dimostra pochezza e come la minoranza Pd e di sinistra non abbiano più argomenti”

SENIGALLIA – Dopo il presidente del Consiglio comunale, Massimo Bello, anche i partiti ed i gruppi consiliari di maggioranza (Lega – Fratelli d’Italia – Forza Italia – La Civica) replicano al Partito democratico.

“Il comunicato inviato alla stampa dal Partito democratico di Senigallia e dalla Lista Vivi Senigallia, due facce della stessa medaglia, contengono gravi ed offensive affermazioni nei confronti della seconda carica elettiva del Comune e nei confronti della figura istituzionale del presidente del Consiglio Bello, sulle quali altri valuteranno azioni di tutela, ma noi tutti le consideriamo decisamente fuori luogo e strumentali”.

Inizia così la replica dei gruppi e dei partiti di maggioranza ai comunicati del Pd e di Vivi Senigallia, “che hanno attaccato, con velata ironia e insinuazioni diffamatorie, il presidente del Consiglio e il sindaco, a proposito di un ipotetico ‘sfratto’ dei gruppi dai locali situati a piano terra del Palazzo comunale e di una sistemazione ‘lussuosa’ degli attuali uffici destinati alla Presidenza.

“Una polemica inutile, che dimostra pochezza e come la minoranza Pd e di sinistra non abbiano più argomenti”.

“Prendiamo atto della solita modalità denigratoria per delegittimare chi ricopre ruoli istituzionali importanti – continua la nota della maggioranza – ma anche del solito lamento perché non siano più esponenti del Pd e della sinistra a ricoprire quegli incarichi”.

“Il presidente del Consiglio – proseguono i partiti della maggioranza – svolge i suoi compiti istituzionali con competenza, serietà, esperienza e professionalità. In questi due anni, abbiamo assistito alla valorizzazione dell’organo Consiglio, con una Presidenza che ha saputo coniugare il diritto e il dovere alla rappresentanza e alla direzione dell’attività istituzionale”.

“La riorganizzazione attuale degli spazi, decisa dal sindaco d’intesa con il presidente, ha dato l’opportunità, per i gruppi, di avere una sala riunioni ampia, prestigiosa e funzionale – conclude la nota di Lega, Forza Italia, La Civica e Fratelli d’Italia – mantenendo tutti i servizi connessi alle attività istituzionali, ma soprattutto procedendo alla sistemazione degli uffici, senza costi aggiuntivi, bensì spostando semplicemente mobili e attrezzature”.

Nelle foto: la nuova sede realizzata per i gruppi consiliari di Senigallia

 

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: