CENTROIN PRIMO PIANOPOLITICA

Il Partito democratico: “I consiglieri comunali Liverani e Da Ros si devono subito dimettere”

Il Partito democratico: “I consiglieri comunali Liverani e Da Ros si devono subito dimettere”

“Ne va della credibilità politica loro e dell’intera maggioranza di Senigallia che continua a stare in maniera imbarazzante in silenzio di fronte a quanto avvenuto”

SENIGALLIA – “Sono giunte le motivazioni di condanna dei consiglieri Liverani e Da Ros. Dalla lettura delle motivazioni della sentenza sul caso che ha visto l’allora esponente della Lega Michela Silvestrini contro i due consiglieri, veniamo messi di fronte a una situazione inquietante, sulla quale non entreremo ovviamente nel merito perché la sentenza non è definitiva”. E’ quanto viene affermato in una parte di un lungo intervento del Partito democratico di Senigallia.

“La questione però è politica ed esclusivamente politica. Perché quanto è avvenuto ha dei risvolti importanti; le “dicerie” cui avevano fatto riferimento i due consiglieri, come scrive il giudice, avevano il solo “scopo di denigrare e screditare la Silvestrini”. Inoltre, gravissimo il passaggio in cui il giudice afferma che le azioni commesse hanno leso “l’onorabilità della persona offesa nel suo essere madre e dunque in una funzione ed in un aspetto particolarmente delicato ed importante della persona”.

“Di fronte a tali motivazioni, i due consiglieri comunali, che dovrebbero rappresentare tutta la città, in attesa dell’esito di ulteriori gradi di giudizio, devono subito dimettersi. Ne va della credibilità politica loro, dell’intera maggioranza, che continua a stare in maniera imbarazzante in silenzio di fronte a quanto avvenuto, e della politica, che si qualifica non solo per le idee e le proposte ma anche per i modi con i quali le esprime”, concluide il Partito democratico di Senigallia.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: