Bilancio positivo per Luna Sports Academy ai campionati italiani di pattinaggio

Bilancio positivo per Luna Sports Academy ai campionati italiani di pattinaggio

Con quattro medaglie la società senigalliese si è piazzata al quinto posto assoluto

SENIGALLIA – E’ più che lusinghiero il bilancio finale per LunA Sports Academy ai Campionati italiani di pattinaggio su pista che si sono conclusi martedì al pattinodromo “Stefanelli” di Senigallia. Nella bacheca della società sportiva senigalliese finiscono infatti quattro medaglie: un oro, un argento e due bronzi.

La parte del leone l’ha fatta Alice Sorcionovo, giovane atleta che si sta sempre più imponendo all’attenzione generale: per lei c’è il titolo italiano nei 500 metri sprint, oltre all’argento nella specialità del giro contrapposto e al bronzo nei 1000 sprint. L’altra medaglia è il bronzo nei 500 sprint di Federico Mencarelli, altro pattinatore di primissimo piano. Un pizzico di rammarico, inoltre, per i tre podi mancati per una questione di millesimi di secondo da Alessio Piergigli, ancora da Mencarelli e dalla squadra allieve nell’americana femminile. Risultati che consentono a LunA Sports Academy di mantenersi ai vertici del pattinaggio italiano, con un quinto posto assoluto tra le società decisamente brillante.

Molto soddisfatto l’allenatore della squadra senigalliese Luca Bernacchia: “da quando un anno fa si è parlato di Senigallia come sede dei Campionati – spiega il tecnico – ho iniziato a lavorare prettamente su questo evento, per presentare una squadra più che competitiva. Le tappe di avvicinamento di Riccione 2020 e dei Campionati indoor di marzo a Pescara erano state già molto positive, siamo quindi arrivati a questo appuntamento nelle condizioni migliori.

Tutti i diciotto elementi del team, dai giovanissimi ai più esperti, hanno dato il massimo raggiungendo molte finali. Il quinto posto assoluto tra le società italiane ci gratifica e dimostra che, con sole quattro medaglie conquistate, il gruppo nel complesso è stato estremamente competitivo. Unica nota di amarezza per gli infortuni di Federico Mencarelli e Federica Grilli, che sono dovuti uscire di scena precocemente. Per un allenatore, disputare i Campionati italiani in casa è un’esperienza unica e mi sono sentito totalmente supportato: per questo ringrazio Roberto Arhemalle, il Presidente che ogni tecnico vorrebbero avere, tutti i genitori dei ragazzi e in generale quanti hanno contribuito a realizzare questo bellissimo momento”.

Oltre all’aspetto strettamente sportivo, per LunA Sports Academy bilancio brillante anche per l’organizzazione dell’evento a Senigallia, come sottolineato dal Presidente della Federazione Italiana Sport Rotellistici Sabatino Aracu. Oltre alla stessa FISR, al Comune di Senigallia e a tutti quanti hanno in vari modi collaborato alla perfetta riuscita dell’evento, la società sportiva senigalliese tiene a ringraziare gli sponsor Vesmaco, King Sport, Lowengrube, Di.Mas di Ancona e Natura Si di Senigallia.

La squadra si è intanto spostata a Riccione: in questi giorni gli atleti senigalliesi saranno infatti impegnati nei Campionati italiani su strada.

Nella foto: il tecnico Luca Bernacchia con i medagliati Alice Sorcionovo e Federico Mencarelli

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: