“Suggellato un patto di amicizia tra Senigallia e Bassano del Grappa”

“Suggellato un patto di amicizia tra Senigallia e Bassano del Grappa”

Il sindaco Massimo Olivetti ed alcuni assessori senigalliesi hanno partecipato alla manifestazione per la riapertura dello storico Ponte degli Alpini, che attraversa il centro di Bassano e che, dal 2019, è stato dichiarato monumento nazionale

SENIGALLIA – Il sindaco Massimo Olivetti e l’Amministrazione comunale hanno suggellato ieri il patto di amicizia che unisce Senigallia e Bassano del Grappa.

“Per la nostra città, questo patto – ha detto il sindaco – è una occasione di crescita importante, che ci permetterà di scambiare esperienze culturali, produttive, enogastronomiche e di far conoscere meglio i nostri territori nella Regione Veneto”.

Senigallia e Bassano del Grappa hanno caratteristiche precipue che si possono facilmente integrare reciprocamente e sono accomunate da tanti fattori: hanno analoga dimensione, hanno una forte tradizione enogastronomica e sono entrambe attraversate da un fiume.

L’occasione per stringere questa amicizia è stata individuata dai due Comuni nel giorno della riapertura dello storico Ponte degli Alpini, che attraversa il centro di Bassano e che, dal 2019, è stato dichiarato monumento nazionale.

Durante la manifestazione il sindaco Massimo Olivetti ha incontrato il ministro Erika Stefani, invitandola a Senigallia per festeggiare la bandiera Lilla e per confrontarsi con le realtà che operano nel settore della disabilità del nostro Comune.

Inoltre ha avuto un costruttivo colloquio con il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ed i suoi assessori regionali, Manuela Lanzarin ed Elena Donazzan.

Tanti i sindaci dei Comuni veneti conosciuti in questa importante circostanza, che è stata un volano per promuovere Senigallia in modo capillare ed esteso.

Il sindaco Massimo Olivetti ha rivolto un sentito ringraziamento al sindaco di Bassano, Elena Pavan, ed a tutta la sua Giunta per la grande e calorosa accoglienza riservata agli amministratori di Senigallia ed ha auspicato che la collaborazione tra i due Comuni possa quanto prima dare i suoi frutti.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: