Parte da Senigallia il rilancio del turismo enogastronomico marchigiano

Parte da Senigallia il rilancio del turismo enogastronomico marchigiano

SENIGALLIA – Il 5 aprile a Senigallia si danno appuntamento tutti gli attori del turismo enogastronomico regionale per sviluppare relazioni di business e creare il networking operativo che finalmente unirà produttori, ospitalità e ristorazione per attrarre, far ricordare e far ritornare turisti nelle Marche.

Il territorio è un grande mosaico fatto di diverse realtà: la produzione enogastronomica, la ristorazione, l’accoglienza. Chiunque ricerchi un’esperienza autentica entrerà in contatto con ciascuna di esse, per questo è importante che i tre mondi siano strettamente interconnessi per poter

restituire un’immagine coerente del territorio, ma soprattutto per potenziarsi a vicenda e trarne profitto.

“Le Marche hanno ora la grande opportunità di valorizzare il proprio patrimonio fatto di una grande varietà di elementi (mare, collina montagne) e di eccellenze enogastronomiche – spiega Ea Polonara – alla Rotonda di Senigallia interverranno esperti in enoturismo, hospitality e saranno protagonisti gli imprenditori, i prodotti e i casi di successo di come valorizzando il territorio, si valorizzino tutti gli attori in gioco.”

L’evento è rivolto a: Ristoranti – Wine bar – Enoteche – Distributori – Strutture ricettive – Tour operator, agenzie di Promozione e Incoming.

Tutti i partecipanti troveranno i desk di produttori di tipicità, aziende vitivinicole, associazioni di categoria, organizzazioni di promozione e tutela di vini e tipicità, fornitori horeca, associazioni di sommelier ecc…

Programma

Dalle ore 14.30 alle ore 18:30 l’ingresso sarà sempre possibile per fare networking, degustare i vini e i prodotti locali delle aziende aderenti, recarsi presso i desk dei partner dell’evento (associazioni di categoria, di tutela e promozione, ecc)

Dalle 15.00 alle 16.00 si terrà un talk condotto da Raffaello De Crescenzo, esperto di turismo enogastronomico, con ospiti provenienti dai mondi coinvolti in questo settore che porteranno testimonianze, punti di vista ed esempi di successo di come l’interazione dei diversi attori sul territorio abbia un impatto positivo in termini di affluenza turistica e quindi ricaduta economica per i singoli operatori. Parteciperanno Susana Alonso, esperta in digital wine marketing, Marco Volpe, consulente e coach nel settore ristorazione e ospitalità e diverse testimonianze di imprenditori del territorio impegnati nella promozione delle tipicità locali come Elis Marchetti Chef e ristoratore, Francesca Petrini, presidente nazionale di coordinamento mestieri dell’Unione agroalimentare Cna, Lorenzo Vedovi ristoratore, Alberto Mazzoni Direttore Istituto Tutela Vini Marchigiani.

L’evento è realizzato in collaborazione con l’Istituto Panzini di Senigallia, l’Unione Regionale Cuochi Marche, l’associazione Ristoritalia, Inside Marche Live, le associazioni di sommelier Fisar, Scuola Europea Sommelier, AIS Marche e le associazioni di categoria Confartigianato, Cna e Istituto Tutela Vini Marchigiani.

L’evento è a numero chiuso ed è obbligatoria la registrazione al sito https://ilcaliceracconta.com/evento-principale/

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: