Subito rimossi i 4 cancelli messi nell’area portuale di Senigallia

Subito rimossi i 4 cancelli messi nell’area portuale di Senigallia

La decisione presa dopo la segnalazione del consigliere comunale Gennaro Campanile

SENIGALLIA – In seguito alla segnalazione, fatta ieri, attraverso il nostro giornale, del consigliere comunale Gennaro Campanile (AmoSenigallia) sono stati immediatamente rimossi i 4 cancelli posizionati, evidentemente senza alcuna autorizzazione, nell’area portuale di Senigallia (nella foto).

Ieri il consiglieri gennaro Campanile aveva scritto: “I 4 cancelli che sbarrano l’accesso ad alcune banchine del porto turistico faranno sorridere gli eventuali ladruncoli le cui scorribande avrebbero determinato l’installazione.
“Oggi è il 1° di aprile – aveva aggiunto – e forse la Gestiport avrà voluto fare il classico “pesce” ai senigalliesi nell’installare 4 barriere che tutto sono tranne che un ostacolo insormontabile. E come spesso accade, la realtà è superiore alla fantasia. Avevamo immaginato che i malintenzionati avrebbero potuto con facilità superare l’ostacolo passando lateralmente (come è evidente nella foto) ma che addirittura avrebbero trovato una specie di scaletta per farlo frontalmente è il colmo.
“Tra l’altro i cancelli difendono (si fa per dire) – scriveva ieri Gennaro Campanile – solo una parte delle banchine e pure minoritaria. Ha più senso perciò parlare di “privatizzazione” che, forse, è l’orientamento della giunta di destra Olivetti-Bello-Liverani che governa la città.
“A rendere ridicola la situazione è anche il fatto che le banchine sono di competenza della Regione. E’ possibile che la Regione abbia autorizzato una cosa del genere? Oppure si è proceduto come per le luminarie dentro l’alveo del fiume? L’assessore Campagnolo è lo stesso e quindi avrebbe potuto benissimo fare il bis. Adesso aspettiamo che l’amministratore unico ingegner Rognoli produca l’autorizzazione per renderci conto di chi ha approvato una cosa simile.
“In compenso – concludeva ieri il consigliere comunale di AmoSenigallia – c’è stata una vera e propria rivolta per l’aumento delle tariffe (anche perché sono in parte destino ai cancelli) e solo 34 clienti si sono adeguati oggi. Trentaquattro su oltre duecento, un bel successo gestionale!”

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: