Senigallia diventa la capitale italiana della legittima difesa

Senigallia diventa la capitale italiana della legittima difesa

In programma un seminario nazionale – organizzato da Difesa Legittima Sicura – con la partecipazione, come testimonial, di tre medagliate olimpiche (Giulia Quintavalle, Lucia Morico e Rosalba Forciniti) 

SENIGALLIA – Dopo il successo del 2021, prende il via a Senigallia venerdì 24 giugno, per concludersi domenica 26, il Seminario nazionale 2022 di Difesa Legittima Sicura, il progetto che si occupa della sicurezza legale, fisica e psicologica dei soggetti più deboli, in particolare le donne, fornendo assistenza di vario tipo grazie al coinvolgimento, in ben 18 regioni italiane, di professionisti come avvocati, psicologi, medici, insegnanti di arti marziali.

A Senigallia, dove il progetto è partito allargandosi poi al resto d’Italia, fino a domenica si parlerà di legittima difesa e tutela della donna: la città, per tre giorni, sarà infatti la “capitale” italiana della legittima difesa e della lotta contro la violenza sulle donne.

Il ritrovo è previsto per le 16.45 di domani (venerdì 24 giugno) al Centro Elioterapico Cogesco, sul lungomare Da Vinci 5, sede dell’evento anche se ci si sposterà in serata – alle 20.45 – a Palazzetto Baviera, per il convegno «La tutela della donna e delle vittime vulnerabili nella società multiculturale. Un tema controverso: la questione dei delitti culturalmente orientati».

Interverranno il sostituto procuratore del Tribunale di Ancona Serena Bizzarri, il coordinatore nazionale Difesa Legittima Sicura Roberto Paradisi e il suo vice Matteo Giambartolomei, entrambi avvocati, la psicologa Barbara Montisci, giudice minorile del Tribunale di Perugia.

Presenziano Dario Perticaroli, presidente dell’unione dei Comuni Terre della Marca Senone, l’assessore ai servizi sociali di Senigallia Cinzia Petetta e il dirigente del medesimo ufficio delle Terre della Marca Senone Maurizio Mandolini.

Ci sarà anche il saluto delle testimonial di Difesa Legittima Sicura, le medagliate olimpiche Giulia Quintavalle, Lucia Morico e Rosalba Forciniti e di Elena Moretti, tutte sportive di successo nel judo.

Il seminario vedrà comunque sui tatami allestiti in riva al mare anche stage di tutte le arti marziali e difesa personale (l’evento ha avuto il patrocinio della Federazione Italiana Judo-Lotta-Karate-Arti Marziali, la Fijlkam), interventi di natura giudirica con aggiornamenti sulla recente giurisprudenza e approfondimenti psicologici sulla reazione difensiva.

Marco Masi, presidente della Fijlkam Marche, sottolinea: “abbiamo concesso il patrocinio perché crediamo in queste iniziative. Lo sport è agonismo, certo, ma anche valori sociali e il protocollo, in vigore da tempo, con Difesa Legittima Sicura mira proprio a questo. Vogliamo offrire l’esperienza maturata in campo sportivo, anche attraverso le nostre testimonial, al servizio della tutela della donna, in modo da valutare meglio quando c’è una situazione di pericolo e come gestirla”.

Roberto Paradisi, coordinatore di DLS, annuncia che parteciperanno al seminario stagisti ed ospiti provenienti da Lombardia, Toscana, Veneto, Umbria, Calabria ed altre regioni ancora, “segno inequivocabile che a questo progetto i privati, la Federazione e le istituzioni pubbliche credono davvero, dopo il già rilevante riscontro ottenuto nel seminario dello scorso anno”: “un percorso di sinergia che va avanti e in cui è coinvolta non soltanto Senigallia, ma tutte le Terre della Marca Senone”, aggiunge il dirigente Mandolini.

“Certo non pensiamo di risolvere completamente il problema della violenza sulla donna che è una piaga purtroppo ben presente nel nostro Paese – sottolinea l’assessore ai servizi sociali delle Terre della Marca Senone Federica Fanesi – ma quello che il Seminario nazionale offre è comunque una rilevante opportunità per saperne di più e per affrontare le varie situazioni di pericolo”.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: