Il Pd: “Fratelli d’Italia imbarazzante, ora si scopre a favore del Pnrr”

Il Pd: “Fratelli d’Italia imbarazzante, ora si scopre a favore del Pnrr”

La segreteria del Partito democratico di Senigallia: “Investimenti o manutenzioni ordinarie e programmate? I progetti approvati spesso sono frutto di progettazioni passate, ridicola autoincensazione”

SENIGALLIA – Dal Partito democratico di Senigallia riceviamo: “Nemmeno il tempo di entrare in azione il nuovo governo che subito i trasformisti di Fratelli d’Italia hanno cambiato il volto. Da urlatori fuori dal palazzo a primi sostenitori del PNRR. Da capipopolo della rivolta sociale a migliori frequentatori dei salotti buoni. Ricordiamo che mentre il Partito Democratico con Gualtieri Ministro dell’Economia, Gentiloni Commissario europeo per gli Affari Economici e David Sassoli Presidente del Parlamento Europeo si è adoperato in prima persona per ottenere i fondi del PNRR, FdI invece non ha mai votato a favore dello strumento previsto dall’UE post-pandemia per far ripartire i Paesi europei.

“Ora, però, l’ordine di scuderia è quello di sostenere il PNRR. Bene, si sono accorti finalmente. Adesso, oltre all’elenco degli investimenti, dovrebbero dirci cosa intendono fare per Senigallia e quale visione hanno delle varie situazioni: sociale, mobilità, turismo, attività economiche, lungomari, frazioni.

“Non basta l’elenco della spesa o qualche investimento estemporaneo, le risorse ci sono per tutti, sta al Comune dare una visione strategica e di prospettiva per non farsi sorpassare dagli altri comuni marchigiani.

“Registriamo come l’elenco degli investimenti di cui parlano i Fratelli d’Europa e d’Italia riguardi, in larga parte, progettazioni e investimenti già previsti dalle passate amministrazioni e messe in cantiere soltanto adesso per una diversa disponibilità di fondi. Fondi che, per l’appunto, arrivano dalla tanto odiata Unione Europea. Se parliamo invece dell’oltre milione di euro inserito a bilancio dal Comune, non possiamo non menzionare che questi non sono investimenti veri e propri, ma sono di fatto possibili anche manutenzioni ordinarie e programmate così come sempre fatto da tempo.

“Questa volta, però, i Fratelli d’Europa e d’Italia han deciso che il PNRR va bene, d’altronde hanno scritto loro stessi che l’amministrazione Olivetti è sostenuta “fedelmente” dai partiti della coalizione. Per la discussione e la condivisione c’è sempre tempo: prima la fedeltà, sempre”.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: