Prima sconfitta stagionale per la MyCicero Basket 2000

Prima sconfitta stagionale per la MyCicero Basket 2000

SENIGALLIA –  Dopo tre vittorie consecutive, è arrivata la prima sconfitta stagionale per la MyCicero Basket 2000 che cede tra le mura amiche alla Feba Civitanova al termine di un match molto combattuto. Con una grande difesa le senigalliesi hanno provato e riprovato ad avere la meglio di una compagine che reciterà un ruolo di vertice nel campionato di Serie B ma, purtroppo, le pessime percentuali al tiro da fuori e qualche palla persa di troppo non hanno permesso alla squadra di coach David Luconi di far proprio un match che le ospiti hanno, complessivamente, meritato di vincere.

Primi 2 quarti molto equilibrati nei quali Civitanova ha provato ripetutamente a scappare con le locali che hanno rintuzzato ogni tentativo di strappo sfruttando qualche buona giocata della Pentucci rientrata dopo alcune settimane di assenza. Priva di Formica, Cattalani e Lazzari, la MyCicero si porta avanti anche nel 3° quarto sul punteggio di 38-36; sarà questo, però, l’ultimo vantaggio locale all’interno di una gara nella quale si è segnato pochissimo con le difese ad avere la meglio. Nell’ultimo quarto Civitanova trova con Malintoppi e Binci qualche bella giocata offensiva che, di fatto, consegna il vantaggio decisivo alle ospiti in un finale dove, un’importante gioco da 3 punti della Duran viene annullato per un discutibile fallo in attacco fischiato all’interno di una gara dove la fisicità, sia da un parte che dall’altra, non è certo mancata.

“Potevamo e dovevamo fare di più in attacco – ha precisato coach Luconi rispetto all’andamento del match -. Non abbiamo trovato le contromisure alla loro difesa ma va detto che, purtroppo, in questa ultime settimane per vari motivi abbiamo fatto fatica ad allenarci al completo; questo potrebbe avere influito sulla nostra fluidità offensiva. Le scelte difensive hanno pagato anche perché pensare di far fare meno di 52 punti a un avversario come Civitanova, che ha delle giocatrici molto fisiche e anche tecniche, è complicato. Nel finale abbiamo sbagliato difensivamente peccando di lucidità e questo non possiamo permettercelo, specie in una gara punto a punto. Saremmo potuti entrati negli ultimi minuti a contatto e questo è l’unico rammarico: in quel frangente abbiamo avuto poca pazienza palesando anche un pò di stanchezza ma potevamo e dovevamo prestare maggiore attenzione. Se manterremo l’agonismo che abbiamo messo in campo potremmo dire la nostra anche nel proseguo del campionato anche se, contro alcuni avversari, siamo chiaramente al limite delle nostre possibilità e i dettagli faranno la differenza”.

Prossima partita sabato 26 novembre con la lunga trasferta a Campobasso.

Intanto belle notizie arrivano dal settore giovanile con la società del presidente Bruno Pierpaoli si sta impegnando molto sia per sviluppare i gruppi nonché portare avanti la fruttuosa collaborazione con l’Unione Basket 2010 San Marcello. L’Under 17 ha battuto per 79-29 il CAB Stamura mentre l’Under 15 ha avuto la meglio a domicilio dell’Olimpia Pesaro per 52-23.

MYCICERO BASKET 2000 SENIGALLIA 45 – FEBA CIVITANOVA 52

MYCICERO BASKET 2000 SENIGALLIA: Bernardi 4, D’Amico, Cecchini 8, Pentucci 13, Duran 16, Borghetti 2, D’Avanzo 2, Angeletti, Nobili n.e. All. Luconi.

FEBA CIVITANOVA: Medori, Angeloni 2, Secka 3, Trobbiani 1, Bini 14, Severini 4, Jaworska 13, Malintoppi 15, Lazzarini Sciarretta e Vigilia n.e. All. Ferrazzoli.

ARBITRI: Cisternino e Rupoli.

PARZIALI: 9-13; 21-22; 34-36

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: