Concluso a Senigallia il giro d’Italia di Loretta Pavan

Concluso a Senigallia il giro d’Italia di Loretta Pavan

SENIGALLIA – Si è concluso a Senigallia il giro d’Italia in bicicletta di Loretta Pavan, che in 39 giorni ha toccato tutte le regioni italiane per un totale di oltre 7 mila chilometri.

Un’impresa a scopo benefico, quella compiuta dalla cinquantanovenne vicentina, per sostenere l’associazione”Amici del 5° piano”, un gruppo di volontari impegnati a sostenere i malati oncologici attraverso attività legate alla cultura, al benessere e allo sport. Tra gli obiettivi dell’iniziativa c’è anche la promozione della prevenzione contro l’insorgenza del cancro al seno.

La drammatica esperienza della malattia, infatti, la Pavan l’ha conosciuta molto bene, avendola vissuta prima attraverso le sue due sorelle, scomparse nel 1999 e nel 2000, e poi direttamente sulla propria pelle, quando nel 2006, a seguito di alcuni controlli medici, le venne diagnosticato un tumore al seno.

Nella sua lotta contro il male, la bicicletta, inforcata a seguito del suggerimento di un amico, ha avuto un ruolo importante per aiutarla a uscire pian piano dal tunnel, tanto da diventare poi negli anni successivi una vera e propria passione. Non a caso tra le sue gesta figurano anche le partecipazioni a gare come la Parigi-Brest-Parigi, la Pinerolo-Barcellona-Pinerolo e la Vicenza-Capo Nord.

Ad accogliere la Pavan sono state la presidente cittadina dell’Andos Rita D’Angelantonio e l’assessore alle pari opportunità Ilaria Ramazzotti. Sicuramente il giro concluso sulla Spiaggia di Velluto non sarà l’ultima avventura della ciclista veneta; e nel darle l’arrivederci al più presto l’Amministrazione comunale le rivolge il suo più grande in bocca al lupo.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: