Inaugurata a Vallone la mostra “Io sognatore” di Michele Sperati

Inaugurata a Vallone la mostra “Io sognatore” di Michele Sperati

SENIGALLIA – È stata inaugurata la mostra “Io sognatore” dell’illustratore Michele Sperati, a cura di Marco Pettinari, allestita nei rinnovati locali al piano terra del Circolo Arci Vallone.

L’esposizione, che sarà visitabile fino a domenica 27 marzo, è stata realizzata in collaborazione con l’associazione culturale ComunicArte e l’associazione culturale Sena Nova.

“Sono partito dagli elementi floreali” – Ha detto Sperati dopo aver ringraziato i presenti per la partecipazione – “Per arrivare poi ad inserire la natura all’interno dei ritratti stessi. I fiori e le foglie sono passati dall’essere oggetto del contesto a far parte dei soggetti del mio lavoro. Nell’autoritratto, scelto anche come immagine della mostra, questa fusione è emblematica, così come lo è nel ritratto di Frida Kahlo o in quello dell’anziana donna, la quale ricorda una immagine di mia zia”.

“Siamo molto contenti di poter ospitare in questo spazio le opere di Michele” – Ha proseguito Marco Pettinari, Presidente del Circolo Arci Vallone e curatore della mostra – “Questo ambiente è stato ripensato proprio per permettere agli artisti di esprimersi, in un contesto sicuramente meno formale di quello di una galleria d’arte. Gli 8 ritratti selezionati per questa mostra si rifanno in parte alla pittura metafisica del XX secolo, i soggetti scelti infatti abbandonano il proprio aspetto realistico per raggiungere una forma che tende a l’onirico. Da qui la scelta del titolo dell’esposizione”.

Michele Sperati è stato scenografo per la “Nel Blu Animazione”, ha collaborato alla realizzazione della pavimentazione artistica presso i negozi della Ethic nelle sedi di Roma e Bari, è stato illustratore per la casa editrice Mirò, specializzata nella realizzazione di testi scolastici, e sono recentemente uscite due sue pubblicazioni con la casa editrice Ventura Edizioni, “Una vignetta al giorno” e “Ero un pesce”, quest’ultimo in collaborazione con Massimiliano Scollo.

La mostra è visitabile negli orari di apertura del bar del Circolo.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: