Ostra si prepara a festeggiare la Madonna della Candelora

Ostra si prepara a festeggiare la Madonna della Candelora

OSTRA – Il 2 febbraio di ogni anno si festeggia la Candelora ossia la festa della Purificazione della Beata Vergine Maria e della Presentazione di Gesù al Tempio.

Nella celebrazione liturgica si benedicono e si distribuiscono le candele, simbolo di Cristo “luce per illuminare le genti”. Inoltre è credenza comune che queste ci difendano dal male, calamità e tempeste.

Per l’occasione, la Chiesa di Ostra, per dare un maggiore risalto alla festa, celebrerà alle 18,30 presso la centralissima Chiesa dei Santi Francesco e Lucia la Santa Messa, e benedirà le candele.

Il ricordo della festa e della devozione antica degli ostrensi alla Candelora è testimoniato da una pala seicentesca d’altare, conservata presso la pinacoteca comunale, raffigurante la Presentazione di Gesù al Tempio. Proviene dall’antico edificio ecclesiale di San Giovanni di piazza andato in parte distrutto dal bombardamento aereo del 16 luglio 1944.

E se un vecchio adagio popolare recita “La Madonna Candelora, che d’inverno semo fora, se ce neve, se ce piove ce n’é quarantanove”, buona festa a tutti.

 

QS – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.quisenigallia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: